2 giugno: da Monterchi a Città di Castello

Si riparte da Monterchi… ed è subito Umbria.

 

I paesaggi umbri non hanno nulla da invidiare alle Alpi.

 

“Daniele, che fiore è questo?” e il nostro GuiDaniele Moschini estrae il libro delle risposte.

 

Le bufale si godono il sole dopo tanti giorni di nuvole e pioggia.

 

Ogni ingresso in un bosco è come entrare in un ambiente con l’aria condizionata.

 

Proseguiamo lungo la Via Francigena: Città di Castello è vicina, ma anche le nuvole…

 

Quasi arrivati a Città di Castello, ecco l’immancabile pioggia…

 

…ma terminata la pioggia, ecco un inatteso regalo, anzi: doppio regalo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*