Lunga Marcia nelle Terre del Sisma

28 giugno – 8 luglio | Da Fabriano a L’Aquila

La Lunga Marcia nelle Terre del Sisma è partita da Fabriano (AN) per arrivare a L’Aquila (clicca qui per il Percorso 2017), attraversando i territori duramente colpiti dagli eventi sismici degli ultimi mesi.

La nostra Marcia di solidarietà, organizzata da Movimento Tellurico, APE Roma e FederTrek, in collaborazione con la Regione Lazio e con il patrocinio di numerosi Enti tra cui Parco Nazionale dei Monti Sibillini, Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Corso di Laurea in Scienze del Turismo dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Comune dell’Aquila, Comune di Fabriano, Comune di Camerino, Comune di Matelica, Comune di Fiastra, ha potuto inoltre contare sull‘adesione di numerose associazioni di carattere nazionale e delle zone colpite dal sisma.

Il cammino, lungo oltre 200 chilometri, si è snodato attraverso sentieri e itinerari escursionistici del Parco Nazionale dei Sibillini e del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, mettendo in risalto territori ad alta valenza naturalistica.

La Lunga Marcia ha attraversato le 4 regioni ferite dai sismi del 2016-2017 con l’obiettivo di incontrare e dar voce ai protagonisti della ricostruzione, ai progetti e all’impegno di chi si sforza per resistere e ricostruire una nuova prospettiva di vita.

Camminare in questi territori significa calarsi in uno scenario di “Terre Mutate”, nel quale amministrazioni, associazioni e cittadini stanno lavorando per ricostruire il proprio futuro. È proprio a loro che vogliamo esprimere la nostra solidarietà, unendo idealmente, con una lunga sequenza di passi, le zone colpite dagli ultimi eventi sismici con L’Aquila, città impegnata in una lunga e complessa ricostruzione del proprio tessuto sociale che, sulla base della propria esperienza e delle carenze normative che ha dovuto affrontare e risolvere, vuole oggi contribuire alla pianificazione e ad un più veloce avvio della ricostruzione nei luoghi recentemente colpiti.

Una volta arrivata a L’Aquila, la Lunga Marcia è stata ospite del Festival della Partecipazione, tenutosi nel Capoluogo abruzzese da 6 al 9 luglio. Si tratta di un evento promosso da “Italia, Sveglia!”, organizzazione nata grazie all’alleanza di tre organizzazioni – ActionAid, Cittadinanzattiva, Slow Food Italia – e che collabora attivamente con il Comune dell’Aquila. “Italia, Sveglia!” è nata con lo specifico scopo di contribuire alla trasformazione del Paese attraverso un ruolo attivo dei cittadini, la cui partecipazione ai processi decisionali è premessa imprescindibile per la tutela dei loro diritti e il soddisfacimento dei loro bisogni.

Dalla Lunga Marcia è nato anche un docufilm girato e montato da Francesco D’Amore e Raffaele Pugliese, proiettato in numerose città italiane in occasione della presentazione del nuovo progetto di Movimento Tellurico: il Cammino nelle Terre Mutate, un trekking naturalistico e solidale da compiere in qualsiasi periodo dell’anno, a piedi o in bicicletta, attraverso comuni e territori colpiti dai terremoti del 2016 e del 2017. In questo modo contribuiremo a favorire un rilancio economico e un rafforzamento del tessuto sociale, una “cucitura” dei territori nel lungo arco di tempo necessario per la ricostruzione.