3 giugno: da Città di Castello a Pieve de’ Saddi

Dopo le più nutrite tappe del fine settimana, il gruppetto dei marciatori rimasti saluta Città di Castello e si rimette in cammino.

Francesco, Vincenzo e Giuseppe, preziosissime guide autoctone.

Un momento di meritato riposo.

E si giunge a Pieve de’ Saddi, la “pieve dei santi” in cui, secondo la tradizione, avvenne il martirio di San Crescentino, soldato romano del IV secolo, decapitato sotto l’imperatore Diocleziano per avere abbracciato la religione cristiana.

Passaggio di consegne.

La luculliana cena preparata da Alexia non è l’unica prova della calorosa accoglienza riservata ai marciatori.

Foto di gruppo con Alexia prima della ripartenza per Pietralunga.

(grazie per le foto a Elisa Semeghini ed Enrico Sgarella)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*